Rispondere alle sfide della UE

Il progetto COLD ENERGY è strettamente correlato alla sfida UE relativa all’efficienza energetica e all’economia a bassa emissione di CO2.  Da quanto è entrata in vigore la normativa europea F-gas1, la stessa UE ha imposto obiettivi ambiziosi riguardanti sia l’industria energetica (quale la riduzione dei consumi entro il 2030) che quella della refrigerazione, per la quale sono state definite due sfide principali:

  • Unire l’eliminazione progressiva degli HCFC2 e la graduale riduzione degli HFC3 tra il 2015 e il 2030, mantenendo al contempo l’efficienza energetica degli impianti frigoriferi.
  • Progettare nuovi impianti che consumino meno energia attraverso un miglior isolamento, il recupero dell’energia e l’uso di energie rinnovabili.

In sintesi, COLD ENERGY si adatta perfettamente alle priorità europee relative all’energia e all’industria del freddo, in quanto vuole essere una tecnologia innovativa, in termini di risparmio energetico, applicata alla catena del freddo che comporta:

    • Risparmio di energia fino al 23%;
    • Incremento della potenza frigorifera fino al 56% con lo stesso compressore;
    • Aumento del COP4 di oltre il 30%;
    • Riduzione della CO2 fino a 4 Mtpa (milioni di tonnellate all’anno);
    • Maggiore competitività della UE nel settore dell’industria della refrigerazione;
    • Soluzione efficace ed efficiente in grado di superare i limiti delle tecnologie alternative di risparmio energetico attualmente in uso applicate all’industria della refrigerazione;
    • Innovazione reale, concepita per ridurre drasticamente il consumo di energia, nata dopo un lungo periodo di stasi nell’innovazione nell’ambito del settore dell’industria del freddo;
    • Applicabile sia ad impianti frigoriferi già esistenti che a quelli nuovi.

1) Regolamento (UE) N. 517/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio del 16 aprile 2014 sui gas fluorurati a effetto serra e che abroga il regolamento (CE) n. 842/2006. Entrato in vigore nel gennaio 2015.
2) HCFCs = idroclorfluorocarburi
3) HFCs = idrofluorocarburi
4) COP = Coefficiente di prestazione, corrisponde al rapporto fra la potenza frigorifera e la potenza elettrica assorbita.

Approfondimento

Salva

Salva